Linux e la sicurezza personale 2.0

Ok, l’unica volta che decido di andare a letto presto non riesco a dormire.
Dopo essermi sparato le prime 120 pagine de “Il cacciatore di aquiloni” di Khaled Hosseini [che mi sta piacendo — il perche` io legga a tranche da 100 pagine alla volta in un altro post] mi alzo per parlarvi di questo evento che si terra` il prossimo fine settimana (16-17 giugno 2007) in quel di Verona e dintorni.

Il tutto e` orchestrato dal poliedrico Verona LUG, con la complicita` della piscina del segretario.
Il programma lo trovate qui, ma e` caldamente consigliato che se pensate di passare lo facciate presente sul wiki.
In loco, oltre ai noiosis^Wpregevoli speech che ci saranno, ricchi premi e certificati personali Thawte per molti, ma non per tutti.

Per chi ci sara`, ci vediamo la`.

Author: zen

Geek of all trades, having fun with *NIX, the Internet and computer security since 1995.

One thought on “Linux e la sicurezza personale 2.0”

  1. Peccato che sarò all’Heineken Jammin’ Festival, sennò venivo di sicuro.

    Il libro che stai leggendo é molto bello, in effetti.
    Consiglio come lettura conseguente: “La cucina color Zafferano” di Yasmin Crowther

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.